foto CIPRIANA SMARANDESCUCIPRIANA SMARANDESCU

Pianoforte e Clavicembalo

www.ciprianasmarandescu.it

Iniziando lo studio del pianoforte all’età di 4 anni e mezzo, si è diplomata anche in clavicembalo con Patrizia Marisaldi (Vicenza) e Ogneanca Lefterescu (Bucarest). Come discendente della scuola clavicembalistica di Ton Koopman si è perfezionata in Italia, Olanda, Svizzera, Austria con Patrick Ayrton, Pierre Hantaï, Andreas Staier. Vince vari concorsi tra cui quelli di Milano (Umanitaria) e Pesaro (G.Gambi), ottenendo il diploma di partecipazione al Concorso internazionale J.S. Bach (Lipsia).

Si è esibita in importanti stagioni e festivals in Italia, Spagna, Francia, Austria, Belgio, Romania (come Auditorium Parco della Musica e Oratorio del Gonfalone – Roma, Pietà de’ Turchini – Napoli, Festival dei Due Mondi – Spoleto, Real Acàdemia de San Fernando – Madrid, Musique Ancienne a Saint Paul – Hyéres, Accademia Mozarteum – Salisburgo, Filarmonica G. Enescu e Radiodiffusione Rumena – Bucarest), registrando per RAI – Radio3, Radio Vaticana, RTV Rumena, Sarx Records, Aliusmodum Records.

Nel 2009 è uscito il suo compact disc solistico con le Invenzioni, Sinfonie e Sei Piccoli Preludi di J.S. Bach, positivamente ricevuto dal pubblico e dalla stampa.

Membro fondatore dell’ensemble barocco aliusmodum (col quale da anni realizza stagioni di musica antica a Roma), ha suonato sia come solista in vari concerti di J.S. Bach, G.Fr. Haendel, J. Haydn, che in qualità di continuista in compagnia di importanti nomi del mondo musicale barocco.

Si è laureata in musicologia con una tesi sulle Sonate per clavicembalo di Domenico Scarlatti.

Svolge un’importante attività didattica, dopo quella all’Accademia di Musica di Bucarest, al Teatro de l’Ascolto a Roma, tenendo vari masterclass in Italia (Orte, Saracinesco, Anguillara).

__________________________________________________________

FOTO RIDERELLIANDREA RIDERELLI

Pianoforte e Pianoforte Complementare, Musica d’insieme, Teoria e Solfeggio, Informatica Musicale, Produzione Musicale Analogica e Digitale, Tecnica del Suono (Ripresa, Editing, Mastering), Direzione d’Orchestra,Lettura della Partitura,Composizione , Armonia e Contrappunto , Orchestrazione, Strumentazione, Guida all’ascolto

Andrea Riderelli ha compiuto gli studi musicali di Canto Gregoriano, Composizione e Direzione Polifonica diplomandosi nel 1992 col titolo di Magister in Canto Gregoriano conseguito con “Magna cum laude” presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra a Roma sotto la guida di Bonifacio Baroffio (Canto Gregoriano), di Vieri Tosatti (Composizione) e di Domenico Bartolucci (Direzione Polifonica). Ha successivamente studiato Direzione d’Orchestra prima con Nicola Samale (Bisceglie 1989) continuando poi con Severino Zannerini (Trieste 1989), Hans Priem-Bergrath, Ferenc Nagy (Roma 1989) e con Erwin Acel (Oradea 1989, Roma 1990 – Borsa di studio AMOR), per perfezionarsi infine con Ludovic Bacs all’Università di Musica di Bucarest (Bucarest 1990-1993).Sempre presso l’Università di Musica di Bucarest ha frequentato la Specializzazione Universitaria in Composizione con Nicolae Coman, in Contrappunto e Semiotica Musicale con Dinu Ciocan e Lettura della Partitura con Iosif Csire.E’ stato tra i membri fondatori del gruppo vocale “Melos Antiquum” specializzato nel repertorio liturgico gregoriano e ambrosiano ed è stato membro del gruppo “Kantores 88” guidato da Bonifacio Baroffio.Nel 2004 fonda, insieme alla clavicembalista Cipriana Smarandescu, l’ensemble aliusmodum che si specializza principalmente nel repertorio barocco, mentre nel 2008 fonda l’ensemble altrerisonanze con l’intento di dare voce a un particolare repertorio del Novecento e del XXI Secolo.Su invito dell’Associazione “Monumenta Musices” ha trascritto ed elaborato il “Magnificat” in Re Magg.

Per Soli, Coro, Orchestra e Continuo di Lorenzo Baini eseguito poi a Rieti e a Roma (1989).Sue composizioni sono state presentate alla RAI Radio Televisione Italiana (1987, 1988, 1992), mentre il 2 dicembre 1990 a Roma, per il ciclo “Salotti Musicali 1990” tenutosi a Palazzo Barberini, è stato presentato in prima esecuzione assoluta “Klage” su testo di Georg Trakl.Nel 1991 è stato invitato a partecipare in veste di compositore al Primo Festival Internazionale di Musica Nuova svoltosi a Chisinau (Repubblica Moldova) dove è stato interpretato “Ali”, un ciclo di liriche per soprano e pianoforte su testi propri.Ha svolto la sua prima parte d’attività direttoriale in Romania dove ha diretto concerti in tutte le sue più importanti filarmoniche. Tra gli atri, meritano senz’altro menzione i concerti svolti presso la Radio Diffusione Rumena di Bucarest e la Filarmonica “George Enescu” di Bucarest dove – tra le altre proposte musicali – sono state presentate in prima assoluta nazionale opere di compositori contemporanei e del novecento.

Di gusti piuttosto lontani dal costume del proprio paese e molto più attratto dalla cultura germanica, come compositore ha prediletto il repertorio liederistico (con due esecuzioni alla RAI di due suoi cicli per voce e pianoforte – Ali [1987] e Fünf Neue Lieder [1990]) e come direttore quello barocco (Bach in primis), classico (Beethoven) e post-romantico (da Brahms – con le ultime tre sinfonie e Ein Deutches Requiem – a Richard Strauss – Tod und Verklärung e Metamorphosen – attraverso Wagner – Wesendonk Lieder, Siegfried Idyll e Tristan und Isolde – e Mahler – Kindertoten Lieder, Adagietto dalla Quinta Sinfonia). A marzo del 2013 ha diretto presso la Radiodiffusione Rumena di Bucarest la prima assoluta della sua riorchestrazione a parti reali della Quarta Sinfonia di Gustav Mahler in un concerto trasmesso in diretta dalla Radio Nazionale e in streaming internet mondiale.
Strenuo fautore di certa musica contemporanea – assolutamente fuori da mode ed etichette – ha più volte proposto al pubblico composizioni di autori come Vieri Tosatti (1920-1999) e alcune composizioni di Mario Zafred (1924-1987) ritenendole rare occasioni di approfondimento spirituale nell’attuale panorama culturale.

Da anni è attivo in campo didattico-musicale specializzandosi in metodologie di approccio alla musica correlate direttamente all’esperienza di base dello studente – dalla guida all’ascolto consapevole, all’apprendimento degli elementi costitutivi del linguaggio musicale applicato alla creazione estemporanea, affiancando anche discipline come la Produzione Musicale Digitale, oltre alle più classiche tematiche teoriche e pratiche quali solfeggio, armonia e composizione, pianoforte e musica d’insieme. Dal 2009 al 2013 ha tenuto annualmente il seminario “Musica ed emozione – Il linguaggio sonoro nel cinema” presso la NUCT Scuola Internazionale Cinema e Televisione a Cinecittà (Roma).

Dal 2009 è docente di Pianoforte, Teoria e Solfeggio, Storia della Musica, Composizione, Musica d’insieme, Informatica Musicale e Produzione Musicale presso il Teatro de l’Ascolto e presso l’Associazione M.I.A. a Roma.

Dal 2004 ha intrapreso parallelamente la professione di Sound Engineer e Produttore Musicale realizzando numerose registrazioni live di concerti in ambito classico. Nel 2008 realizza interamente per la aliusmodum records il Compact Disc “J.S. Bach: Invenzioni, Sinfonie e sei Piccoli Preludi” della clavicembalista Cipriana Smarandescu che riscuote un’ottima accoglienza dalla critica specializzata sia per l’aspetto artistico che per quello tecnico. Nel 2009 collabora attivamente alla realizzazione del disco “jòmene e jòmene” del cantautore Luca De Nuzzo edito dalla CONTROVERSI e per il quale effettua lavoro di editing, tuning, montaggio e strumentazione MIDI. Attualmente sta seguendo in veste di Produttore Artistico e Musicale l’EP “Oltre il muro” del cantautore Gabriele Deriu

__________________________________________________________

LUIGI DE MARTINO

Pianoforte classico e moderno, tastiere elettroniche

Nato a Foggia nel 1983, Luigi de Martino si avvicina alla musica all’età di tre anni. Comincia lo studio del pianoforte sotto la guida di Alba Collivignarelli e all’età di undici anni si iscrive al Conservatorio Umberto Giordano di Foggia, nella classe di Enzo Di Leo. Durante il brillante percorso di studi, vince più di quindici concorsi pianistici nazionali e internazionali, tra cui il Primo Premio alla nona edizione del “Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale – Città di Barletta” nel 1997 (con l’esecuzione di 6 Preludi di Chopin), dove ha riscosso i favori della critica. Nel 2004 si diploma in pianoforte ma, parallelamente al percorso di studi classici, sin da ragazzo si avvicina alla musica leggera in tutte le sue forme.

Dal 2014 è tastierista nell’orchestra di Gigi Proietti, con cui si esibisce regolarmente sui più importanti palcoscenici d’Italia. A gennaio 2017 partecipa, in qualità di orchestrale, allo show televisivo in quattro puntate condotto dal celebre attore e cantante romano dal titolo “Cavalli di Battaglia”, trasmesso su Raiuno, come primo tastierista nell’orchestra diretta da Mario Vicari.

Durante la sua attività di orchestrale e tournista ha già accompagnato alcuni tra i più grandi artisti italiani e internazionali, tra cui Claudio Baglioni, Antonello Venditti, Renzo Arbore, Giuliano Sangiorgi, il premio Oscar Nicola Piovani, Fausto Leali, Beppe Fiorello, Federico Zampaglione, Norma Jean Wright e Luci Martin, Serena Autieri, Peppino Di Capri, Bianca Guaccero, Amalia Grè, Carlotta Proietti, Marco Morandi, AdikaPongo, Savino Zaba, Lillo & Greg, Francesco Cicchella, David Glasser, Stefano Palatresi, Christian e Dora Moroni, Jo Squillo. Ha collaborato in orchestra e come solista con numerosi attori e personaggi televisivi (Enrico Brignano, Alessandro Siani, Nancy Brilli, Fabrizio Frizzi, Vincenzo Salemme, Claudia Gerini, Marisa Laurito, Max Tortora, Gabriele Cirilli, Paolo Bonolis, Teo Teocoli, Marco Marzocca, Neri Marcoré, Corrado Guzzanti, Serena Dandini, Marco Simeoli, Stefano Fresi, Pio e Amedeo, Claudio Pallottini e tanti altri).

Nel 2015 ha partecipato alla realizzazione delle musiche per lo spettacolo “Parole Parole Parole” scritto da Adriano Bennicelli, con la regia di Gigi Proietti. Nel 2017 è pianista e tastierista nello spettacolo “Se non parlo canto” di e con Carlotta Proietti. Dal 2013 è pianista e organista presso il “Coro Musica Insieme” diretto da Ida Scanu, con cui si esibisce presso rassegne ed eventi di beneficenza, eseguendo – tra le altre – musiche di Bach, Haendel, Vivaldi, Pergolesi, Mozart, Bruckner. Dal 2012 collabora con il batterista e produttore Saverio Gerardi nella realizzazione di un nuovo e originale corso per la formazione discografica di cantanti e cantautori presso scuole pubbliche e private (tra cui la prestigiosa American Overseas School of Rome e Dance Lab di Natalia Titova). Dal 2012 vive a Roma, dove all’attività di musicista affianca quella di insegnante di pianoforte classico e moderno presso scuole pubbliche e private (Teatro de l’Ascolto, Istituto San Gabriele, Istituto Comprensivo La Giustiniana, ecc). Nel 2009 ha conseguito la laurea in Beni Culturali, con una tesi in Storia dell’Arte Contemporanea.

Da tanti anni affianca all’attività di musicista e insegnante quella di giornalista e ufficio stampa. Dal 2006 è iscritto nell’elenco dei pubblicisti dell’Ordine Nazionale dei Gionalisti e da più di dieci anni collabora con riviste, free-press, case editrici, radio e tv private come giornalista, consulente musicale e speaker.

Dal 2006 al 2012 ha lavorato nella redazione di “Viveur – il Settimanale del tempo libero”, per cui ha pubblicato oltre 700 tra articoli, recensioni e interviste a grandi personaggi del mondo della musica (tra gli altri Elio e le Storie Tese, Stefano Bollani, Fabio Concato, Ludovico Einaudi, Mogol, Fabrizio Bosso, Luis Bacalov, Enzo Iannacci, Sarah Jane Morris, Rossana Casale, Terence Trent D’Arby, Uri Caine, Banda Osiris, Gegè Telesforo, Javier Girotto, PFM, Rita Marcotulli, Timoria, Solis String Quartet, Robben Ford, Federico Poggipollini, Luca Pitteri, Andrea Braido, ecc.) Nel 2011 ha collaborato con il circuito Puglia Sound (Regione Puglia) per cui ha diretto l’ufficio stampa e svolto la consulenza musicale della rete di festival “Daunia Felice” (Musica nelle Corti di Capitanata, Festival dei Monti Dauni, Appenino Art’in Fest, Zingaria e Terravecchia in Folk). Sempre nello stesso anno collabora con l’associazione musicale “I Solisti Dauni” all’organizzazione della 39° stagione concertistica, realizzando guide all’ascolto e presentazioni musicologiche presso teatri e scuole medie inferiori e superiori.

Dal 2007 al 2011 ha lavorato per l’associazione “Coro Dauno Umberto Giordano” nella realizzazione di 4 edizioni della rassegna “Assaggi di Musica”, di cui ha curato la comunicazione, la consulenza musicale e diretto l’ufficio stampa. Nel 2009 collabora alla realizzazione della quinta edizione del Premio Matteo Salvatore (Gianmaria Testa, Fausto Mesolella degli Avion Travel, Rosapaeda, ecc.). Nel 2010 e 2011 è stato consulente e responsabile della comunicazione del Festival di Musica Sacra “La Via Francigena del Sud” e del “Festival dei Monti Dauni”.

__________________________________________________________

35LUCIANO COLOGGI

Chitarra Classica e Moderna

Luciano Cologgi nasce a Roma,all’età di quattro anni inizia a studiare il violino e dopo pochi mesi comincia a prendere lezioni di chitarra acustica dallo zio materno.
Dall’età di tredici anni studia la chitarra classica sotto la guida di vari maestri tra i quali: C.Carfagna,
M. Agostinelli,N. Katsumi e M. Salerno diplomandosi poi in Conservatorio nell’estate del 2000.
Oltre ad aver frequentato corsi di perfezionamento di chitarra classica con:E. Fernandez, R.Dyens,M. D’Agosto, L. Matarazzo e R. Cicero, studia le tecniche della chitarra flamenco con il flamenchista Juan Lorenzo e
parallelamente si dedica alla chitarra moderna prima come autodidatta,poi con diversi jazzisti tra cui
N. Puglielli e S.Micarelli. E’ passato attraverso diversi generi musicali, esibendosi oltre che con la chitarra anche con il mandolino, il cavaquinho, il banjo ed il basso. Nel 2001 incide il suo primo CD strumentale “Allegro Variabile”:nove brani di sua composizione il cui contenuto spazia tra ritmi di Samba e Bossa Nova, arpeggi acustici in stile New Age e fraseggi Metal.
Molti brani da lui scritti, di cui alcuni tratti da questo lavoro, vengono periodicamente trasmessi da trasmissioni della Rai e della Radio Vaticana. Nel 2005 pubblica per la casa editrice Playgame Music (distr. Carisch)“Imparare a suonare il blues acustico”, una raccolta didattica di nove brani blues originali. Nel settembre del 2005 vince il primo premio al 2° festival chitarristico “Città di Chivasso” con due brani di sua composizione che saranno contenuti nel suo prossimo CD acustico:“Da Londra a Roma” (per chitarra acustica) e “Prigioniero di un ricordo” (per chitarra classica). Nel mese di dicembre del 2008 esce il suo secondo CD dal titolo “Itinerante”. E’ un lavoro acustico contenente dieci brani strumentali da lui scritti ed arrangiati e dove suona la chitarra acustica, classica, semiacustica, il basso, il mandolino, il cavaquinho e la tampura. Questo disco racchiude diverse sonorità che vanno dalla musica classica al jazz, dal blues al tango argentino,dalla bossa nova alla musica etno-mediterranea.
Ha collaborato con artisti come Gigi Proietti, Massimo Ranieri ,Eleonora Abbagnato e Maurizio Scaparro esibendosi in alcuni tra i più importanti teatri italiani. Sono di prossima pubblicazione, sempre per la Playgame Music i primi tre volumi d“Laboratorio di musica d’insieme”, un lavoro ideato per la musica d’insieme. Attualmente si esibisce in concerti come solista e suona con formazioni musicali di diverso genere, collabora con diverse compagnie teatrali e svolge un intensa attività didattica sia privatamente che in scuole di musica private.

Per contatti:

Homepage: http://www.lucianocologgi.com/

YouTube : http://it.youtube.com/lucianocologgi

MySpace: http://www.myspace.com/lucianocologgi

__________________________________________________________

Francesco CarrettiFRANCESCO CARRETTI

Chitarra Moderna

Chitarrista romano, nel 2001 inizia a studiare chitarra elettrica con il Maestro Enrico Scipioni.
Nel 2007 prosegue lo studio della chitarra con il Maestro Ludovico Piccinini, prosegue quindi lo studio di arrangiamento con il Maestro Stefano Ciuffi e lo studio di improvvisazione e composizione con il Maestro Toni Armetta.
Ha insegnato chitarra nella Scuola di Musica Suaviter, nella Scuola Mia Progetto Musica, nella scuola Madville e nella scuola Yamaha (sia come insegnante di strumento e teoria che come direttore di laboratori).
Inizia l’attività live negli anni del liceo con formazioni rock metal e partecipa ad un laboratorio musicale diretto dal Maestro Luca Barberini esibendosi presso Stazione Birra.
Dal 2009 l’attività live prosegue nei locali romani con altre formazioni e laboratori che spaziano dal rock al jazz-fusion tra cui il progetto “Antiche Cantine Musicali” e “Another Space” entrambi diretti dal M° Toni Armetta.
Nel 2013 consegue la laurea triennale in filosofia all’Università La Sapienza di Roma.
Dal 2014 al 2016 collabora con la cantante Maritè Kaputakapua, arrivando a partecipare a numerosi eventi e concerti di beneficenza come Night For Women 2015 e 2016 al Teatro Artemisio di Velletri.
Dal 2016 fa parte della band balkan rock Hinterman e Gli Sciamani, che ha visto nei suoi live ospiti come Gabriele Coen e Sercuk Orchestra: la band ha un disco di prossima uscita.
Sempre dal 2016 fa parte del gruppo Flamingo Vice che propone un repertorio funk/soul dagli anni settanta ad oggi.
Nel 2017 consegue il diploma del Biennio Jazz presso il Conservatorio L. Refice di Frosinone.
Dal 2017 si dedica alla scrittura di brani originali con un progetto jazz-fusion dal nome The Apex, band (con un disco attualmente in lavorazione) e con cui partecipa alla rassegna Sentir D’Arte (rassegna che ospita importanti musicisti dell’area romana come Gianni Nocenzi e Paolo Sentinelli);
Dal 2018 collabora occasionalmente con la storica band romana Banda Bassotti con cui si esibisce sia in Italia che all’estero.
E’ attualmente insegnante di chitarra presso le associazioni “Mia Progetto Musica”, “Yamaha Music School” e “Teatro de L’Ascolto”.

Ettore Carucci, Guido Di Leone, Pietro Condorelli, Riccardo Fassi, Claudio Corvini e molti altri.

__________________________________________________________

Marco Proietti

Marco Proietti Cignitti

Chitarra e Propedeutica Musicale per bambini da 0 a 6 anni

Studia chitarra classica e moderna privatamente sotto la guida dell’insegnante Luciano Cologgi dai 13 ai 22 anni, per poi proseguire i suoi studi alla scuola di musica professionale di Roma Percento Musica. Consegue il diploma nel 2013 sotto la guida dei maestri Stefano Micarelli, Fabio Zeppetella, Umberto Fiorentino, Luca Nostro, Andrea Avena, Massimo Moriconi e altri. Parallelamente studia con Andrea Bonioli due anni in laboratorio jazz.

Chitarrista multistilistico, lavora con band e cantautori romani e non, con i quali suona e canta come corista, sia in studio di registrazione (trascrizione ed esecuzione delle linee di chitarra) sia in ambito live, tramite serate di musica originale, festival e partecipazioni a semifinali e finali di contest come: Botteghe d’Autore, Fonderia delle Arti, Marte Live, Rock Targato Italia, Premio Fabrizio De André, Emergenza, Jolly Rock Contest, Music Sound, Festival della Creatività, We are the Festival, Pennellate Romane, Festival de’ Noantri e altri.

Dal 2012 insegna chitarra classica e moderna privatamente e presso alcune scuole di musica di Roma.

Dal 2014 canta, come tenore e baritono, in ensamble vocali e cori a cappella come:

  • Coro Cantering, coro giovanile diretto da Dodo Versino;
  • MSV, ensamble vocale diretto da Dodo Versino col quale vince a Giugno 2016 il concorso “Sole Voci” di Varese;
  • Grifoncoro, coro giovanile diretto da Camilla Di Lorenzo;
  • Thing Singers, ensamble vocale diretto da Fabio Cavallaro col quale vince ad agosto 2015 il concorso di Copertino “Premio Salentino”;
  • Vocalia Consort, coro diretto da Marco Berrini;
  • Roma Vocal Ensamble, coro diretto da Federico Incitti.
  • Fonda ad aprile 2015 il quintetto vocale “Mentangle”, nel quale canta come baritono e arrangia pezzi per 5 voci a cappella.

Nel 2017 frequenta i due corsi nazionali di formazione AIGAM (Associazione Italiana Gordon per l’Apprendimento Musicale): “L’educazione musicale del bambino da 0 a 6 anni” – Musica in fasce, Sviluppo musicalità; “L’educazione vocale e strumentale del bambino dai 6 anni in su” – Alfabeto della musica, strumento e coro.

I corsi sono basati sulla teoria della Music Learning Theory di Edwin E. Gordon che descrive le modalità di apprendimento musicale del bambino a partire dall’età neonatale fondandosi sul presupposto che la musica possa essere appresa secondo
processi analoghi a quelli con cui si apprende un linguaggio.

__________________________________________________________

Lala

LAURA LALA
Canto Moderno

Ho studiato canto jazz al Brass Group di Palermo dal 1997 al 2001 conMaria Pia De Vito. Nella stessa scuola,   ho studiato piano jazz con Mauro Schiavone ed ho frequentato i laboratori di musica d’insieme diSalvatore Bonafede , approfondendo il repertorio jazzistico e contemporaneamente arricchendo il mio bagaglio d’ascolti e conoscenze grazie anche all’aiuto dei giornalisti siciliani Alberto Bonanno eGianmichele Taormina . Successivamente mi sono trasferita a Roma frequentando il Saint Louis College of Music per approfondire ulteriormente lo studio del canto con Cinzia Spata ed Elisabetta Antonini. Dal 2001 al 2003 ho approfondito e consolidato le conoscenze della tecnica vocale seguendo un corso di logopedia tenuto dalla dott. Antonella Fiocco ed un altro sulla vocalità tenuto da Miriam Palma . Nel 2004 mi sono iscritta al conservatorio jazz di Trapani. Nel 2005 mi sono laureata al DAMS musica di Palermo col massimo dei voti ed una tesi su Billie Holiday correlata dal musicologo Marcello Piras , per il quale, in seguito al mio trasferimento a Roma, ho lavorato come assistente. Fra il 2004 ed il 2005 ho collaborato con Gli Amici della Musica e con l’Orchestra Sinfonica Siciliana scrivendo libretti di sala per i concerti. Negli ultimi dieci anni ho frequentato diversi corsi e seminari studiando con: Mariapia De Vito durante il Marsala Jazz Fest 98;Cinzia Spata presso il Saint Louis Music College; Norma Winstone ,Mark Murphy , presso l’Open jazz club di Palermo; Rosalba Bentivoglio Katleen Perry , presso il Brass Group di Palermo;  Susanne Abbhuel durante Roccella jazz; Paola Folli presso il “Grow up music” di Messina; Sheila Jordan , presso la scuola civica di Cremona; Bob Stoloff , Marcus Miller, Roberto Gatto, Sylvain Luc, Dedè Ceccarelli, Bebo Ferra, Gianluca Renzi, Giovanni Tommaso, Salvatore Bonafede, Kenny Werner, Rosario Giuliani, Marvin Stamm, Enrico Pieranunzi, Andy Gravish, Marcello Rosa, Adriano Mazzoletti, Maria Pia De Vito, Susanna Stivali, Cinzia Spata, Paolo Damiani, Maurizio Giammarco durante il corso di alta specializzazione Roma Jazz’s Cool 2006 . Ho inoltre frequentato i seminari estivi di Nuoro jazz 2003 e quelli di Veneto Jazz 2004 tenuti dai docenti della New York School (superando le selezioni per la New School University di New York, prestigiosa istituzione musicale), le clinics di Umbria jazz 2007 ed ilRoma Jazz’s cool 2007 e 2008.

Progetti musicali

Nel 2002 ho iniziato ad esibirmi collaborando con molti dei migliori musicisti siciliani (www.myspace.com/MauroSchiavone www.myspace.com/OrazioMaugeri www.myspace.com/robertobruscawww.myspace.com/GasparePalazzolo ) in diverse formazioni e nel 2004 dalla collaborazione con Roberto Brusca (piano) e Paolo Mignosi (batteria), è nato il “Laura Lala Project” , che ha visto il proprio esordio e la   collaborazione del sassofonista Fabrizio Cassarà in occasione del jazz festival “Cinisi Tonnara Nuove Musiche 2006″   ( www.musicmed.it ), il progetto esegue standard jazz da me riarrangiati e mie composizioni. Attualmente porto avanti, insieme alla pianista Sade Mangiaracina, un progetto di composizioni originali “Pure Songs” (www.myspace.com/lauralalapa) che eseguiamo insieme a Diego Tarantino al contrabbasso e Roberto Giaquinto alla batteria. Abbiamo presentato il progetto lo scorso ottobre all’ Alexanderplatz di Roma e nello stesso locale romano lo scorso 25 maggio, durante la finale del Jazz Contest 2008 , abbiamo ricevuto il primo premio consistente nella produzione di un disco che è in preparazione ed uscirà a breve con la presenza di Claudio Mastracci alla batteria e la partecipazione di Salvatore Bonafede in tre dei dodici brani. Nei mesi successivi ci siamo esibiti a Villa Celimontana per la rassegna Jazz Festival ed alla Casa del jazz durante il festival internazionale del jazz contemporaneo RomaJazz’scool . Faccio parte della All Music Big Band (www.myspace.com/allmusicbigband) diretta da Roberto Coltellacci, orchestra con la quale ho avuto l’onore di esibirmi durante il festival jazz Image di Villa Celimontana 2006 e 2008 e del gruppo vocale The Sessions Voices (www.myspace.com/thesessionsvoices ) che ha avuto il suo esordio al Teatro Colosseo nell’ottobre 2006 durante l’evento My Home Town dedicato a Bruce Springsteen ma che ha anche già all’attivo un Premio Voceania e la partecipazione a diversi eventi culturali fra i quali il Festival Bella Ciao con Ascanio Celestini. Inoltre sono appena entrata a far parte del gruppo Manziluna ( www.myspace.com/manziluna ) che seguirò nei concerti della stagione estiva 2009. Ho collaborato come corista con l’orchestra del maestro Pregadio in alcune tappe siciliane del 2004, con Jenny B e la Brass Orchestra e con il gruppo DELETE MM   partecipando all’edizione 2005 del “Sol Music”.Sempre nel 2004 ho partecipato al progetto “Shoah ” di Onorato –   Rocchi – Amalfi, incidendo il brano “La notte di Hanna”.

www.lauralala.it

https://myspace.com/lauralalapa

__________________________________________________________

Ilaria Paolucci

ILARIA PAOLUCCI

Canto Moderno

Ilaria Paolucci è una cantante/attrice, musico terapeuta. La formazione artistica si concentra tra la tarda infanzia e gli anni adolescenziali, durante i quali approfondisce privatamente lo studio del canto e del pianoforte, partecipa a numerosissimi stage performativi tenuti da Franco Fasano, Vittorio Matteucci, Sabine Uitz e Matteo Belli.

Frequenta laboratori teatrali presso il Teatro 7 di Roma e le Officine teatrali di Nini Ferrara ed approfondisce lo studio del doppiaggio presso gli Studi “ Fono Roma”.

Si iscrive all’università di Roma la Sapienza dove conseguirà la laurea magistrale in “Psicologia dello Sviluppo” nel luglio 2016, con votazione 110/110 e lode. In contemporanea acquisisce il titolo di Master in “Arteterapia: Arti Grafiche, Teatro,Danza e Musicoterapia” presso l’università di Roma Tre.
Nel 2010 Forma un duo con il Sassofonista M°Tommaso Costantini, con il quale tuttora si esibisce in numerosi locali e manifestazioni di Roma e dintorni e collabora con la prestigiosa agenzia “Matteo Geri eventi”.

Da diversi anni, parallelamente alla propria carriera artistica, si dedica all’insegnamento del canto moderno, con particolare attenzione alla cura della salute vocale, privatamente ed in collaborazione con alcune scuole di musica tra cui: M.I.A Progetto Musica; DB music; Teatro dell’Ascolto. E’

Ideatrice e referente del Progetto di Musico-Teatro terapia per la scuola dell’infanzia presso l’I.C. Fiano Romano. Prosegue ed aggiorna costantemente la propria formazione artistica partecipando a seminari, convegni e con la preziosa supervisione dei Maestri che hanno seguito il suo percorso.

__________________________________________________________

ILARIA CHIRICO

CANTO MODERNO
Ilaria Chirico

Inizia a studiare canto dall’eta’ di 10 anni. approfondisce la tecnica di respirazione dal soprano lirico Susanne Bungaard.
Segue i corsi d solfeggio, teoria musicale e Pianoforte degli insegnanti Andrea Avena, Massimo Fedeli e Nino De Rose. Studia presso la scuola “CHERUBINI” canto moderno con le insegnanti Elsa Baldini e Stefania Del Prete per il repertorio pop. Nella scuola di Musica “Cherubini” inizia a far parte del coro gospel di Elsa Baldini.

All’età di 16 anni si avvicina alla scuola di musica “Musica Incontro” studiando canto moderno con l’insegnante Valentina Tramacere , per il repertorio pop, blues. Partecipa ad uno stage di canto, “Art of Voice Musica” seguito dagli insegnati Fabrizio Palma, Claudia Arvati, Rossella Ruini e Serena Caporale e Frankie Lovecchio.

Dopo lo stage inizia a seguire i corsi di canto con la Vocalist Claudia Arvati trattando sempre repertorio pop/soul e i corsi dell’insegnante Paola Fortini per il repertorio jazz. Dal 2013 collabora come Vocalist nello spettacolo estivo di Monica Hill (nonché vocalist di Laura Pausini e Eros Ramazzotti).

Ha frequentato il corso professionale in canto all’Accademia Percento Musica di Roma con gli insegnanti Massimo Fedeli, Alessandro Patti, Fabrizio Aiello, Francesco Carusi, Claudia Arvati e Paola Fortini. Attualmente frequenta il corso di Laurea in canto jazz al conservatorio “Santa Cecilia” in Roma seguita dai docenti Maria Pia De Vito, Danila Satragno, Danilo Rea, Paolo Damiani, Mario Corvini, Fernando Brusco e Carla Marcotulli.

Fa parte del coro jazz del Santa Cecilia, che ha organizzato nell’ ottobre 2015 al Teatro Eliseo di Roma, il Sacred Concert dedicato a Duke Ellington e il tributo a Frank Sinatra, seguito dal Maestro Alfredo Santoloci. Ha conseguito al “Santa Cecilia” l’attestato in Tecnica Alexander, tecnica avanzata per la respirazione diaframmatica.

Con la docente Danila Satragno (vocalcoach dei Negramaro, Ornella Vanoni, Giusy Ferreri, Patty Pravo, Arisa e molti altri) si avvicina al metodo di canto utilizzato negli ultimi tempi: Il Vocalcare. Nell’aprile 2015 fa parte dello spettacolo teatrale i “Semo gente de borgata” con Edoardo Vianello e Wilma Goich, come vocalist.

Partecipa ai programmi televisivi: “effetto estate” , “Domenica in”, “Gli italiani hanno sempre ragione”, “I fatti vostri” , “c’era una volta l’ RCA”, “I migliori anni” , “ l’ estate in diretta”, “Dieci cose” su RAI 1 e RAI 2 con Edoardo Vianello, Rita Pavone e Wilma Goich.

Dall’estate 2015 collabora come vocalist nello spettacolo estivo di Edoardo Vianello. Nell’ottobre 2016 ha collaborato con la band i Raggi Fotonici e con i doppiatori e cantanti Maura Cenciarelli, Stefano Bersola, Douglas Meakin e Fabrizio Mazzotta, come vocalist nello spettacolo “Lucca Comics”.

Nel 2016 partecipa ad un seminario di tecnica del canto e fonatria con il foniatra e Dottor Franco Fussi e il cantante e insegnante Fulvio Tomaino, all’Accademia Spettacolo Italia in Roma. Nel gennaio 2017 partecipa al Musical “Forza venite gente” con L’ideatore e attore Michele Paulicelli, facendo la parte dell’angelo biondo, povertà e provvidenza.

Collabora con diversi musicisti del panorama musicale romano e dal 2013 svolge l’attività di insegnamento nelle scuole private.
__________________________________________________________

 

Roberto Cataldi

ROBERTO CATALDI
BATTERIA

Ha studiato per 10 anni batteria con il Maestro Andrea Bonioli presso la scuola di musica “Teatro de l’Ascolto”.
Successivamente ha seguito per un anno il corso di batteria e percussioni jazz presso il Conservatorio di Santa Cecilia di Roma con il Maestro Roberto Gatto.

Attualmente studia Batteria Pop presso il Saint Louis College of Music di Roma con il maestro Claudio Mastracci.
Segue inoltre presso quest’ultima scuola i corsi di musica elettronica e ingegneria del suono.
Ha suonato/suona la batteria con numerose band emergenti e cover band tra cui: Red Hot Chili Pampers, Sound in Progress, The Bennets, I Dei Degli Olimpo, Unknown trio.

É corista/cantante titolare presso i seguenti cori: Coro Cantering, Grifoncoro, Flowing Chords.

Ha partecipato a numerosi eventi/festival sia come fonico che come videomaker e ha esperienza in entrambi i campi.
Ha lavorato come fonico e videomaker per associazioni culturali come “Decanto” e “Nuova Consonanza”

___________________________________________________________

Francesco Ferilli

FRANCESCO FERILLI

Basso elettrico e Laboratori di Musica d‘insieme

Bassista romano, si avvicina alla musica per la prima volta all’età di tredici anni, intraprendendo lo studio della batteria con il M° Marco Ariano. Quasi contemporaneamente si dedica anche al basso elettrico. A partire dal 2004 si perfeziona sotto la guida di alcuni tra i migliori insegnanti di Roma e non solo, in particolare Alessandro Corsi e Toni Armetta, dedicandosi presto all’insegnamento del basso elettrico ai principianti.
E’ insegnante titolare di basso elettrico presso la scuola di musica “Playmusica” di Genzano dal 2012 al 2014 e presso la scuola di musica “Timba Music Factory” di Roma dal 2012 al 2014. Nel settembre del 2009 viene ammesso nel dipartimento di jazz del Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma, risultando primo classificato fra i bassisti elettrici. Quì ha la possibilità di perfezionarsi con altri fra i migliori musicisti della scena jazzistica italiana, tra i quali Danilo Rea, Stefano Pagni, Roberto Gatto, Stefano Di Battista, Vittorio Mezza e Paolo Damiani.
Nell’ottobre del 2012 consegue la laurea triennale con la votazione di 107.
Fin da giovanissimo suona in diverse formazioni di Roma e provincia, confrontandosi con i generi più disparati. Tra di esse possiamo citare i “Purple Flood”, trio con il quale rivisita i maggiori successi di Jimi Hendrix e Stevie Ray Vaughan, il Complesso Rock, i Nemesi e gli Omission, gruppi di musica originale con i quali si esibisce nei principali locali della capitale e partecipa a diversi contest a livello nazionale.
Nel 2006 partecipa al progetto “Diaspore diafoniche” del M° Marco Ariano, dove compaiono, tra gli altri, musicisti come Angelo Olivieri, Antonio Jasevoli e Pasquale Innarella.
Nel 2011 entra a far parte del progetto “Antiche Cantine Musicali”, quintetto decisamente “sui generis”, il quale ripropone diversi pezzi dei più importanti artisti della scena fusion internazionale, dai Weather Report agli Steps Ahead, passando per Pat Metheny, Richard Bona, Mike Stern e diversi altri.
Nel 2012 suona nella rivisitazione del musical “Aggiungi un posto a tavola” diretto dal M° Alberto Caminito e dal regista Maurizio Palladino.
Negli anni, ha il piacere di collaborare con: Ludovico Piccinini, Brendan Power, Edoardo Petretti, Gianluigi Clemente, Cecilia Sanchietti, Tiziano Matera, Luca Monaldi, Daniele Bragaglia, Chico Samba e Bossanova, Augusto Pallocca, Giulia Briziarelli, Maritè Kabutakapua e molti altri.
Nell’ottobre del 2014 completa il biennio superiore del corso di basso elettrico jazz presso il Conservatorio “Santa Cecilia” con voto 110.
Nel 2015 fonda insieme al chitarrista Francesco Carretti e al batterista Danilo Ombres il trio “The Apex”, con il quale inizia la lavorazione di un disco in uscita per l’etichetta MIA Records di Toni Armetta nel gennaio 2019. Ad esso parteciperanno come ospiti musicisti di fama internazionale.
Nel 2017 inizia la sua collaborazione con l’Allegra Orchestrina, formazione romana con la quale ha la possibilità di partecipare a diverse manifestazioni di carattere nazionale ed internazionale, quali Ferrara Buskers, Santa Sofia Buskers, Italian Festival in Thailand, Estatica, ecc…
Nel marzo 2018, con She’s got the Groove (al fianco di Veronica Monaco, Francesco Carretti e Danilo Ombres), ha il piacere di effettuare l’apertura per l’unica data romana di Ike Willis.
Dal 2013 ad oggi cura la direzione artistica della sezione musicale del Bajocco Festival di Albano Laziale.
Grazie alle esperienze con le formazioni di cui sopra, negli anni ha la possibilità di partecipare a festival di importanza nazionale quali Ferrara Buskers, Tuscia Jazz, Bajocco Festival, Sentir d’Arte, Tolfarte, Italian Festival in Thailand, Estatica, Santa Sofia Buskers, Anfiteatro Festival di Albano Laziale, ecc.
E’ attualmente insegnante di basso elettrico presso le associazioni “Bastet” di Albano Laziale (presso la quale cura anche i laboratori di musica d’insieme), “Musikè” , Pensiero Armonico e Teatro de l‘Ascolto di Roma.

___________________________________________________________________________

foto-tommaso-costantini

TOMMASO COSTANTINI

SASSOFONO E CLARINETTO
Nato nel 1979 a Roma, ha iniziato ad avvicinarsi al mondo della Musica a 10 anni rimanendo immediatamente affascinato dal sassofono. Nel 1999, entra a far parte, durante il servizio militare, della banda musicale dei Granatieri di Sardegna, venendo in contatto con diversi musicisti professionisti, che lo invogliano ad approfondire lo studio del sassofono.
Nel 2000, si è iscritto all’Università della Musica di Roma, scegliendo l’indirizzo jazz , genere in cui il sax ha notevole importanza e un vastissimo repertorio. Dopo avere frequentato l’Università della Musica (UM) per quattro anni, decide di intraprendere gli studi per conseguire il diploma di Conservatorio. Dopo aver sostenuto gli esami, come privatista, di teoria e solfeggio, pianoforte complementare, diploma inferiore di sassofono, armonia e storia della musica, si diploma in Sassofono al conservatorio di Vibo Valentia nel luglio 2010 con voto 8,50/10.
Nonostante gli studi classici ,si è sempre dedicato con maggiore impegno allo studio del jazz e quindi dell’improvvisazione poiché non ama troppo dipendere dalle sole note scritte.

ESPERIENZA LAVORATIVE

1995 – 1998 Sassofonista in diverse orchestre di musica leggera del centro Italia.

1999 Svolge il Servizio militare nella banda musicale dei Granatieri di Sardegna di

Roma, partecipando a diverse rassegne bandistiche all’estero e concerti in tutta Italia.

2000 – 2004 Sassofonista del cantante WESS JHONSON con serate in varie regioni

d’Italia. Svolge inoltre diverse serate in varie sale da ballo di Roma, e collabora con diverse cover band (Vasco Rossi- Ligabue- dance 70 ecc…).

2005 – 2008 Svolge il lavoro di musicista suonando vari generi musicali; jazz, pop,classica, blues rock, liscio, con svariate formazioni.

2009 Nuovo progetto :”Trio acustico -pianoforte- sax- chitarrista cantante”, col quale volge serate al Maestral Casinò in Montenegro, proponendo canzoni italiane e straniere arrangiate in versione acustica.

Dal 2013, 2014,2015 è Sassofonista e Flautista nella Tournè italiana e internazionale di Paolo Fattorini per il progetto “PADRE”.

Suona il sax tenore nella Big Band dell’Auditorium Parco Della Musica, insieme al sassofonista Francesco Marini, che unisce musicisti classici dell’Accaddemia “Santa Cecilia” a musicisti prettamente jazz;

__________________________________________________________

1

ALBA RODILOSSO

Insegnante di oboe
Diplomata in oboe al Conservatorio Statale di Musica G.Rossini di Pesaro,in seguito col M.Francesco Manfrin ,Bruno De Rosa segue perfezionamenti in oboe.
In seguito a borse di studio per i corsi orchestrali di Lanciano,conosce i maestri P:Bellugi, M.De
Bernard, D.Harding; e presso i corsi musicali Spazio e Musica di Orvieto, partecipa all’ opera di
Salieri “ Prima la musica poi le parole “al teatro Mancinelli.

In seguito (1992) si reca in Turchia presso la Bilkent University dove svolge lo stage per orchestra
sotto la direzione di Gurer Ayakal con concerti a Instambul “Ataturk big hall, Izmir “Ephesus
antique theatre, Marmaris “anphitheatre, Ayvalik “ Lale adasi con solista Ada Alpsan.

Orchestra Sinfonica dell’Accademia di Pontarlier ( Francia 1995) ,
Orchestra Siberiana “Krasnoyarks Chamber Orchestra “ in City Lights di Chaplin nelle
città di modena e bologna..

Orchestra dell’Università Sacro Cuore presso l’ospedale Gemelli-Roma ,sotto la direzione
del maetsro Lanzillotta Francesco nella Settima sinfonia di Beethoven ai “concerti del mercoledi “.

Orchestra D’opera Italiana di Roma, con tournè in Germania:
Friburgo “ Concert Hall “
Amburgo “ Chiesa di San Michele “
Glauchao “ stadttheater

Con l’orchestra dell’attività Agimus, si esibisce al teatro studio del Parco della Musica –
Roma 14.5.2009, nel solo di Morricone “ Gabriel’s oboe.
Con la formazione di oboe e arpa partecipa ai cicli di concerti “Neronia” presso il Parco
Archeologico della villa imperiale di Nerone ( 2009).

Col trio Ars Musicandi (flauto oboe violoncello) si dedica alla riscoperta della tradizione
musicale Italiana , proponendo oltre a pezzi famosi ,brani inediti o poco eseguiti che andrebbero altrimenti perduti, di compositori del XVI e XVII secolo. a tal fine, effettua
ricerche presso bibblioteche e archivi musicali.

Col trio Ars musicandi effettua registrazioni radiofoniche per Radio Vaticana e concerti per
le manifestazioni del Ministero per i beni e le attività culturali di Roma,e un importante
concerto nella città di Empoli presso la Colleggiata di S,Andrea,organizzato dal musicologo
Lorenzo Lancillotti.( novembre 2014)

In formazioni cameristiche,ha tenuto concerti per le associazioni: Amici della Musica di
Cesena- Conoscere la Musica di Bologna- I martedi d’estate di Bologna- Domenica in
Musica di Cesena- Natura in Musica di Bagno di Romagna-ect.

Aprile 2012 ha eseguito il concerto di , A.Marcello in re minore per oboe e archi e Gabriel’s oboe ,con l’orchestra da Camera “ Armonica Temperanza “di Roma diretta dal M.Lorenzo Porzio.

Maggio 2012 si esibisce al teatro Cassia (Roma) sotto la direzione di Gabriele Ciampi in
“NEVE”dal romanzo di Maxence Fermine con la Compagnia Teatrale Quarta Parete, alla presenza del Senato della Repubblica,Accademia di Francia,.Regione Lazio.

_____________________________________________________________________

piermarco_gordiniPIERMARCO GORDINI

Violino

Nato a Roma, ha cominciato lo studio del violino con il M° Arrigo PELLICCIA, poi con il M° Aurelio ARCIDIACONO per poi entrare al Conservatorio di S. Cecilia in Roma dove si è diplomato sotto la guida del M° Mario BUFFA. Durante gli ultimi anni del corso di violino si è perfezionato con il M° Alfredo FIORENTINI.
Ha frequentato il corso di Musica da Camera tenuto dal M° Luciano CERRONI al Conservatorio di S. Cecilia diplomandosi brillantemente nel 1997.
Ha suonato con diverse orchestre (Philarmonia di Roma, Roma Sinfonietta, l’orchestra del Conservatorio di S. Cecilia, la Nova Amadeus, orchestra Le Muse, l’orchestra di Bolzano) e ha collaborato anche con l’orchestra del Teatro dell’Opera di Roma eseguendo Porgy and Bess di Gershwin e la Norma di Bellini.
Ha effettuato registrazioni di colonne sonore per il cinema e la televisione (S. Cipriani, E. Morricone, B. Zambrini, N. Piovani, C. Rustichelli, F. Frizzi, M. Frisina) e collaborato con registi teatrali (M. Scaparro, P. Terni, L. Salveti).
Ha partecipato a trasmissioni televisive tra cui Domenica In, Primo giorno di scuola, 50 anni della RAI, 150 per i Centocinquanta anni dell’Unità d’Italia, La Corrida.
Ha suonato con Renato Zero nel SEI-ZERO Tour del 2010.
Ha effettuato tournée in Europa (Francia, Inghilterra, Germania, Spagna, Slovenia, Ungheria, Danimarca, Svizzera) e tournée per conto dei consolati italiani e le ambasciate italiane all’estero (Corea, Vietnam, USA, Canada, Indonesia, Malaysia, Singapore, Thaylandia, Australia, Israele, Belgio, Hong Kong).
Nel corso degli ultimi anni ha iniziato collaborazioni con diversi giovani cantautori romani (N. Fabi, Tiromancino, R. Angelini) facendo esperienza nel campo degli arrangiamenti.
Ad una vasta conoscenza della musica lirico-operistica, unisce esperienza nel campo teatrale, cameristico e sinfonico.
Ha studiato direzione d’orchestra con il M° Dario LUCANTONI al Conservatorio L. Refice di Frosinone.
Attualmente è spalla dei violini II° nell’orchestra lirico-sinfonica Nova Amadeus.

__________________________________________________________

ermanno_puliani[1]ERMANNO PULIANI  

Insegnante di Violino. Violinista classico ed educatore musicale.

ESPERIENZE DI INSEGNAMENTO:

Officine Musicali Del Borgo, American Overseas School di Roma Via Cassia 811 ,

Lezioni private dal 1995 ad oggi.

EDUCAZIONE MUSICALE

Diploma conseguito al Conservatorio di Musica di Santa Cecilia di Roma 1979-1989

Master di violino in Svizzera con il rinomato violinista di fama internazionale, George Monch, 1988 e 1989.

Attualmente inscritto al corso di viola da gamba al conservatorio di Latina O. Respighi.

ESPERIENZE ORCHESTRALI

· I Virtuosi d’Opera di Roma, 2008 – 2013, · Orchestra del Teatro Argentina di Roma dal 2007 al 2009, · Ennio Morricone Orchestra, dal 1984 al 2004, · Nova Amadeus Symphony Orchestra, Roma, dal 1992 ad oggi, · Chamber Orchestra Collegiums Artis Oxford Italian Association, stagione 1992 · F.A.O. Philharmonic Orchestra, United Nations agriculture and culture cooperative, stagione 1992, Chamber Orchestra Sabina, stagione 1991,

Odyssud-Blagnac Orchestra, France, · Oxford Italian Association, Italian Institute of Culture, Tunisia, · Aurora Opera House of Malta, · Embassy of Italy, United Arabic Emirates, Italian Opera in the United Arabic Emirates, · Mattia Battistini Opera, · Opera Sang Sol Mude, Seoul, South Korea, · I Virtuosi d’Opera di Roma, Barcellona, Spagna.

TELEVISIONE E RADIO

Gigi Proietti una serata a Caracalla 2012, Canale 5: Concerto Di Natale in Vaticano, RAi 1 Concerto Di Natale 2011/12, Rai 1: Mettiamoci all’Opera,· Fantastico, · Notte di Natale,

· Il Ballo Delle Debuttanti, La Corrida, Amedeo Minghi in I Ricordi del Cuore, Video Clip Giuseppe Verdi, Concerti trasmessi in diretta radiofonica trasmesse da RADIO TRE: “La Traviata” “Aida” e “Tosca”. Con la Nova Amadeus Symphony Orchestra. · Collaborazioni televisive con Stars internazionali quali: Dionne Warwick, Alanis Morissette, Barry White, Billy Ocean, Al Jarreau.

__________________________________________________________

damianiMARCO DAMIANI

Violoncello

Marco Damiani ha iniziato i suoi studi a Roma sotto la guida del M°Giuseppe Selmi, diplomandosi poi brillantemente con il M°Arturo Bonucci, che ha seguito nei Corsi di perfezionamento dell’Accademia Musicale Pescarese, dove ha conseguito il Diploma del Corso Violoncellistico Triennale di Alto Perfezionamento. Nel Marzo del 2008 si è poi laureato in violoncello con il massimo dei voti e la lode.
Ha inoltre partecipato ai corsi di violoncello e Musica da Camera tenuti da Giacinto Caramia, con il M°Alain Meunier presso l’Accademia Chigiana di Siena e a Parigi, dal 1994 al 1995, con il M°Frans Helmerson presso la Escuela Superior de Musica Reina Sofia di Santander (1996) e con il M°Enrico Dindo a Todi e a Bobbio dal 1999 al 2000. Ha fatto parte di diverse Orchestre da camera e sinfoniche, tra cui I Virtuosi di Roma, l’Orchestra della Rai di Roma, l’Orchestra di Roma e del Lazio, l’Orchestra dell’International Chamber Ensemble, con cui collabora dal 2003 come secondo violoncello.
Ha vinto una borsa di studio concessa dall’Accademia Chigiana di Siena, ed è stato premiato in diversi concorsi tra cui: l’AMA Calabria, il Concorso di Caramanico Terme, il Concorso “Il solista con l’orchestra” di Pescara, il Concorso “F.Schubert”. E’ insegnante di violoncello presso la Scuola di Musica T.L.Da Victoria di Roma , presso la Scuola di Musica del Teatro de L’Ascolto di Roma, di cui è anche Direttore Artistico, e dal 2005 al 2008 ha insegnato presso i Corsi di Perfezionamento di Norcia.
Si è esibito a Nizza (Auditorium Baia des Anges), a Palma di Maiorca (Chiesa di S.Filippo Neri), presso la Sala Greppi di Bergamo, il Teatro Verdi di Terni, il Castello Ursino di Catania, l’Asam di Siracusa e gli Amici della Musica di Novara. A Roma presso l’Auditorium della Rai, l’Auditorium di S.Cecilia, la Sala Nervi della Città del Vaticano, l’Auditorium dell’Università Cattolica, il Teatro Argentina, Teatro Nazionale, Teatro Brancaccio, Teatro Manzoni, Teatro Ghione, Teatro de L’Ascolto, Sala Borromini, Ambasciata del Brasile e Sala Casella.
Ha al suo attivo numerosi concerti come solista (nel Concerto di Haydn in do maggiore), e anche in Duo con il violino o con il pianoforte, e ha fatto parte del Trio Orpheus, Ravel Piano Trio, Trio dell’Accademia Musicale Romana, Trio Shostakovich e Roma Piano Trio, con cui ha inciso un CD nel 2004 per l’etichetta tedesca Genuin con musiche di Smetana e Shostakovich.

VIDEO YOU TUBE ( CD ROMA PIANO TRIO ) Video1 | Video2

Inoltre ha partecipato, nel 2006, alla produzione di un CD, come violoncello solista dell’Ensemble Metamorfosi,con musiche di Vivaldi e Piazzolla (Le Quattro Stagioni).
Dal 2011 è primo Violoncello dell’Ensemble di violoncelli Edoné, con cui ha eseguito ad Ottobre 2012 presso l’Ambasciata del Brasile di Roma, la Prima e Quinta Bachianas Brasileiras di Villa –Lobos e a Marzo 2013 per la Stagione dell’Accademia Filarmonica Romana la Prima esecuzione assoluta di Passio di P.Cascioli e una trascrizione per quartetto di violoncelli della Quinta Suite di J.S.Bach per violoncello solo, ed il Concerto è stato registrato dalla Rai , Radio 3 Suite.

VIDEO YOU TUBE ( Ensemble di Violoncelli Edoné)

Dal 2012 è primo Violoncello e cofondatore del “L’Arco magico Chamber Orchestra” diretta dal M.° Antonio Puccio (www.antoniopuccio.it) con la quale è stato realizzato un video dello Stabat Mater e i Salve Regina di G.B. Pergolesi con le soliste Diletta Rizzo Marin, Silvia Frigato e Anna Konovalova, presso il Duomo di Orvieto nel Giugno 2013 (registrazione live del concerto).
Sono stati realizzati nel 2015 e 2016 tre video con l’integrale dei 12 Concerti Grossi Op. 6 di G. F. Haendel che sono stati trasmessi dal Canale Sky Classica a Giugno , Luglio 2016 e Dicembre 2016
VIDEO YOU TUBE (L’Arco magico Chamber Orchestra)
Con “L’Arco magico Chamber Orchestra” ha partecipato ad Ottobre 2017 al Festival Internazionale di Musica Sinfonica di Algeri.
Suona un violoncello Italiano della seconda metà del Settecento .

_____________________________________________________________